Quanto è importante la differenza di età in amore?

Quanto influisce la differenza di età sulla vita di coppia? Quali sono le sfide da affrontare se il nostro partner è molto più giovane o maturo di noi?

Di relazioni romantiche consensuali ce ne sono di tutti i tipi, ma se si considera l’età, le statistiche ci dicono che la maggior parte sono tra coetanei, con una differenza massima di due o tre anni. Questo perché è più probabile incontrare il proprio partner a scuola o sul lavoro, quanto le candeline da spegnere sulla torta sono più o meno le stesse per tutti. Questa differenza di età solitamente non influisce sulla relazione, a meno che non sia sostanziale.

Le coppie con una differenza di età tra i 5 e i 15 anni sono circa l’8,5% della popolazione americana. Lo scenario più comune è quello dell’uomo maturo con la donna giovane, mentre solo l’1,3% delle coppie è composto da una donna matura e da un uomo giovane.  La differenza di età si riscontra maggiormente nelle relazioni dello stesso sesso, nel 26% delle coppie maschili e nel 18% di quelle femminili.

I motivi per cui una persona sceglie un partner più vecchio sono per lo più ipotetici. È l’istinto evolutivo che ci spinge a formare una famiglia con chi è più giovane? Oppure è una scelta razionale che ci spinge a cercare un partner più maturo perché più affidabile? E se invece si trattasse semplicemente di amore? Qualsiasi sia la risposta, una relazione di questo tipo potrebbe avere qualche difficoltà in più rispetto alle altre.

Le sfide per le coppie con tanti anni di differenza sono sia esterne che interne. Nel primo caso, dipendono dal giudizio che gli altri hanno della loro relazione, nel secondo dal modo in cui i due partner affrontano le diverse fasi della vita. L’aspetto positivo è che le coppie che decidono di affrontare i problemi dovuti alla differenza di età sono più soddisfatte del loro rapporto rispetto alle coppie di coetanei. Comprendere se le proprie difficoltà derivano dalla differenza di età e non da un legame amoroso che non fa per noi, può ridurre lo stress e fortificare il legame con il proprio partner.

L’influenza della società sulle coppie con differenza di età

La maggior parte degli uomini e delle donne dichiara di non avere problemi a iniziare una relazione con una persona molto più vecchia o più giovane di loro, eppure il discorso cambia quando giudicano le relazioni altrui. Molti le disapprovano da un punto di vista morale; altri semplicemente non credono siano destinate a durare. I giudizi diventano ancora più duri quando si parla di una coppia dove è la donna a essere più vecchia dell’uomo. 

“Dimentichiamoci degli haters” è facile a dirsi, ma la verità è che il giudizio della società ha un peso non indifferente sulla nostra vita privata. Nelle coppie eterosessuali, le donne vengono criticate in ogni caso; sono considerate arrampicatrici sociali se sono più giovani del partner o cougar o Milf (predatrici sessuali) se sono più vecchie. Gli uomini invece non devono quasi mai confrontarsi con questo tipo di critiche. Questo doppio standard può creare tensione in una coppia con una notevole differenza di età. È quindi importante che gli uomini, più o meno giovani che siano, comprendano quanto la società possa influenzare l’autostima della loro partner e si attivino per supportarla o difenderla quando necessario. Inoltre, anche se un partner non è emotivamente toccato dalla differenza di età, non deve ignorare l’ansia o lo stress dell’altro. Ascoltare e offrire supporto al proprio compagno può aiutarlo a sentirsi accettato e al sicuro.

Una relazione con una differenza di età importante è destinata a finire se la coppia viene emarginata a livello sociale, da amici e famiglia. Questo perché preferisce separarsi, piuttosto che perdere l’approvazione della cerchia di persone che frequenta. È importante notare come la difficoltà a impegnarsi con il partner in questi casi non sia dovuta alla differenza di età in sé, ma al trattamento subito a causa di essa. In assenza di una rete di supporto, è importante che la coppia sia emotivamente connessa e pronta a tutto per mantenere la relazione.

Come gestire i diversi obiettivi di vita

In una coppia con una notevole differenza di età, ci può essere attrito a causa di squilibri di potere o di conflitti tra valori personali. Ad esempio, il partner più vecchio potrebbe essere tradizionalista in merito alle relazioni, mentre quello più giovane potrebbe essere di mentalità più aperta. Trovare terreno comune e rivedere i propri valori in modo che siano accettabili per entrambi è quindi fondamentale. La relazione non durerà a lungo, se uno dei due tiene l’altro in ostaggio solo perché ha più potere. Questo potere può essere economico (i partner più anziani solitamente hanno una maggiore stabilità finanziaria) o sociale (i partner più giovani sono più desiderabili). Nessuno dovrebbe mai sentirsi ignorato o controllato a causa della differenza di età.

Un altro problema che potrebbe sorgere a causa della differenza di età riguarda i figli: la donna giovane potrebbe sentirsi costretta a rimanere incinta prima di essere pronta oppure, nel caso sia lei il partner più vecchio, potrebbe essere l’uomo a voler aspettare. Un’altra possibilità prevede che sia l’uomo più giovane a desiderare di avere figli, al contrario della donna. Non è così raro avere opinioni diverse in merito a se o quando formare una famiglia, ma queste divergenze potrebbero emergere all’inizio della relazione, se c’è di mezzo una notevole differenza di età.

Differenza di età: cause ipotetiche

Una delle teorie che riguardano la differenza di età tra uomini più vecchi e donne più giovani è quella della scelta razionale. Secondo questa teoria, la donna tende a scegliere un partner economicamente stabile, in grado di provvedere alla famiglia. Dato che è necessario diverso tempo per fare carriera e risparmiare, è molto probabile che sarà più vecchio di lei. La donna invece è più appetibile quando è giovane, all’inizio dell’età fertile, e ha un’elevata capacità riproduttiva. Per quanto questa teoria possa sembrare datata, diversi studi hanno dimostrato che le relazioni basate su questi ruoli tradizionalisti hanno una vita coniugale più soddisfacente rispetto alle altre.

Se stiamo affrontando problematiche simili con il nostro partner, non esitiamo a contattare un terapeuta di coppia che sia competente e non giudicante. E ricordiamoci che di relazioni ce ne sono di tutti i tipi, e che non dovremmo mai permettere che le opinioni degli altri influenzino i nostri sentimenti, se la coppia funziona.

Hai bisogno di supporto specifico sul tema affrontato in questo articolo? Scarica subito l'App di Cozily!

Andrea Tommasini

Specializzato in Psicoterapia Psicodinamica, rivolta al miglioramento delle capacità personali e relazionali, dell'autostima e del benessere psicofisico.

L’App di Cozily può fare per te: una chat anonima con un professionista della materia, direttamente sul tuo smartphone.

Qui sotto i link per scaricarla! I primi 2 giorni conoscitivi sono gratuiti.