Come rafforzare la connessione emotiva con il partner a San Valentino

Sette attività per rendere la festa degli innamorati un momento di profonda intimità

Ogni coppia vive il giorno di San Valentino in maniera diversa, ma a prescindere dal programma, l’obiettivo è divertirsi e aumentare la connessione emotiva con il proprio partner. Se cercate un modo per rafforzare il rapporto di coppia o siete semplicemente in cerca di nuove idee per trascorrere questa giornata, avete trovato l’articolo che fa per voi. Ecco alcuni semplici consigli per rendere unico il vostro San Valentino.

  1. Organizzate un pic-nic casalingo

Se questo San Valentino avete scelto di cenare a casa, cambiate la vostra routine. Cucinate (o ordinate) il vostro piatto preferito e allestite un picnic sul balcone o sul pavimento del soggiorno. Se preferite mangiare a tavola, tirate fuori la tovaglia e il servizio eleganti per rendere il tutto ancora più speciale. Sfruttate questo momento per pensare a quali nuove abitudini implementare nel vostro rapporto per sentirvi più connessi. Potrebbero essere attività semplici come fare colazione insieme, pranzare senza guardare i cellulari, fare una breve passeggiata dopo il lavoro o concedersi un drink sul divano quando i bimbi (e gli animali!) sono a letto. Ritagliarsi dei momenti intimi per connettersi emotivamente al proprio partner e farli rientrare nella propria routine significa costruire solide fondamenta per il futuro del rapporto.

  1. Fatevi domande oneste

Scegliete un qualsiasi gioco in scatola, anche un puzzle. Queste attività offrono un’occasione per entrare in intimità attraverso la conversazione e alleviano lo stress, perché ci obbligano a concentrarci su un obiettivo condiviso. Tra un turno e l’altro, fatevi delle domande. Partite da qualcosa di leggero, come “Qual è il sogno più bello che hai fatto?” e poi passate a argomenti profondi. Non abbiate paura di sentirvi vulnerabili. Chiedetevi a vicenda di cosa avete bisogno nell’ambito della vostra relazione e pensate a cosa potete fare per soddisfare questi bisogni. Fare domande oneste e aperte è un modo per rafforzare il rapporto di coppia e entrare più in intimità con la persona che amiamo. Raccontare in modo esplicito le sofferenze che abbiamo patito può alleviare la nostra ansia e favorire una connessione emotiva più profonda.

  1. Provate a fare terapia di coppia

Migliorare la propria relazione non dev’essere per forza un compito noioso o faticoso. La terapia di coppia permette di riscoprire i punti di forza della coppia e renderla ancora più solida. Gli esperti vi proporranno degli esercizi per rinforzare la comunicazione e la connessione emotiva tra voi. Alcuni degli argomenti che potrete scegliere di affrontare riguardano la fiducia, la risoluzione dei conflitti e il desiderio sessuale, ma potrete anche parlare di come organizzare un fantastico appuntamento per San Valentino. Provare per credere.

  1. Fate qualcosa di nuovo

Ci sono delle attività che stuzzicano la vostra curiosità ma che non avete mai fatto? San Valentino è il momento giusto per proporne una al vostro partner. Che si tratti di trekking, pittura o tango, fare una nuova esperienza significa anche scoprire qualcosa di nuovo su noi stessi e sul nostro partner e, con molta probabilità, iniziare a condividere una passione. Approfittate di questa giornata per creare nuovi ricordi con la persona che amate.

  1. Create nuovi spazi insieme

A San Valentino preferite rimanere a casa? Riorganizzate gli spazi cambiando la disposizione dei mobili. Cambiate colore alle pareti, attaccate dei nuovi quadri, aggiungete delle piante. Creare un nuovo ambiente vi darà la possibilità di entrare in sintonia in modi nuovi. Mentre sistemate una cornice o un vaso, pensate ai piccoli traguardi che avete raggiunto, a come avete affrontato la pandemia, a quello di cui andate più fieri. Festeggiare insieme è un modo molto efficace per rafforzare il rapporto di coppia attraverso la gratitudine.

  1. Sintonizzatevi sui vostri sensi

Se la vostra vita sessuale è stata rovinata dallo stress della pandemia, sappiate che non siete soli. Ritrovare l’intimità è possibile, con un minimo di cura e dedizione. Molto spesso ci si perde nei propri pensieri durante il sesso e non si riesce a godere del momento. Per recuperare la connessione emotiva con il partner, è importante sintonizzarsi sul proprio corpo e sui cinque sensi. Come? Pensiamo a tutto quello che ci procura piacere all’infuori del sesso. Qualunque cosa sia (del cioccolato, una canzone romantica, una coperta morbida), portiamola in camera da letto. Cambiare contesto contribuisce a allentare le inibizioni e aumentare il desiderio. Non dimentichiamoci inoltre che parlare di sesso è il modo migliore per essere sessualmente più soddisfatti. Siate aperti con il vostro partner, ditegli chiaramente cosa volete e chiedetegli qual è la sua esperienza sessuale preferita con voi e perché. Inoltre, liberiamoci del mito che il sesso migliore sia solo quello spontaneo. Non dobbiamo avere paura di programmare i nostri appuntamenti intimi. L’attesa accresce il desiderio.  

  1. Siate creativi

Riscoprite il vostro lato creativo! Preparate insieme un nuovo cocktail o una torta. Fatevi un ritratto. Pianificate un viaggio per il ponte pasquale. Le opzioni sono infinite. L’unica cosa che conta è divertirsi. Mentre create, parlate dei vostri ricordi preferiti o degli obiettivi che volete raggiungere come coppia quest’anno. Condividete quello che amate l’uno dell’altro. Insomma, utilizzate questo momento di creatività per aprirvi e comunicare.

Quest’anno, programmate il vostro San Valentino in anticipo e date priorità alla vostra connessione emotiva. Non serve un budget astronomico per rafforzare il rapporto di coppia e creare nuovi, romantici ricordi.

Hai bisogno di supporto specifico sul tema affrontato in questo articolo? Scarica subito l'App di Cozily!

Matteo Corda

Specializzato in Psicoterapia Ipnotica, utilizzata per il rinforzo delle risorse interne, per il miglioramento lavorativo, relazionale e individuale.

Com’è fatta l’App di Cozily? Una chat con il tuo terapeuta è sempre a disposizione

La prima videoseduta è gratuita! Completa il questionario e scaricala subito!

×
×

Carrello