Come aumentare i livelli di dopamina e ritrovare la felicità

Che cos'è la dopamina? Perché è importante per il nostro benessere?

Riusciamo a ricordarci l’ultima volta che siamo stati travolti dall’euforia, dopo aver raggiunto un obiettivo difficile? O l’ultima volta in cui ci siamo sentiti vivi, amati, dopo un’uscita con gli amici o dopo una passeggiata mano nella mano con il nostro partner?  Se la risposta è no, significa che siamo a corto di dopamina. Scopriamo insieme di cosa si tratta, perché è importante per il nostro corpo e come fare ad aumentarne i livelli per ritrovare di nuovo la felicità.

Che cos’è la dopamina?

La dopamina si può considerare l’ormone del benessere. Viene rilasciato dal nostro cervello quando ci dedichiamo ad attività piacevoli, come mangiare il nostro cibo preferito o avere un rapporto sessuale. Nello specifico, la dopamina è un neurotrasmettitore che attiva il meccanismo di ricompensa del cervello. Questo processo è quello che ci spinge a replicare una certa attività per ottenere la ricompensa, ovvero il benessere. La dopamina influisce sull’umore, la concentrazione, la risposta emotiva e la motivazione, ma agisce anche sul fisico, in particolare sulla frequenza cardiaca e sulla funzionalità renale e dell’apparato circolatorio.

La connessione tra dopamina e salute mentale

Idealmente, non ci si dovrebbe preoccupare di aumentare il livello di dopamina, a meno che non si riscontrino dei cambiamenti a livello di comportamento o di funzionalità fisica. Essendo un importante neurotrasmettitore, dei livelli alterati di dopamina possono incidere sullo sviluppo di alcuni disturbi mentali: se sono troppo alti, possono provocare manie o schizofrenia, se sono troppo bassi, possono portare alla depressione.  

Come la dopamina influisce sul nostro umore 

La dopamina influenza il nostro umore ogni giorno. A livelli ottimali, ci fa sentire bene. Si può infatti dire che sia ciò che spinge l’essere umano a comportarsi in un certo modo, fornendogli una motivazione. Elevati livelli di dopamina portano invece all’euforia. L’esempio classico è quello dello “sballo del corridore,” che arriva ad un certo punto durante la corsa, quando il cervello inizia a produrre un enorme quantità di dopamina. Questa sensazione, questa ricompensa, è quello che ci spinge a correre ancora. Allo stesso tempo, elevati livelli di dopamina sono anche associati ai comportamenti specifici delle dipendenze da droga, alcol e gioco d’azzardo. L’elevata quantità di dopamina che l’abuso di sostanze o le scommesse rilasciano è infatti alla base della dipendenza stessa.

Come aumentare i livelli di dopamina: consigli pratici

Se ci sentiamo apatici e fatichiamo a provare interesse anche per le cose che di solito ci piacevano e ci stimolavano, potremmo provare ad aumentare i nostri livelli di dopamina. Scopriamo come.

Integratori

Una combinazione di vitamine e integratori può aiutarci a ritrovare l’equilibrio. Per capire esattamente quali sono le sostanze che ci mancano e integrarle nella nostra dieta, è bene parlare con un dottore o un professionista della salute. Alcuni integratori naturali noti per aumentare i livelli di dopamina sono il ginkgo biloba, il magnesio e la curcumina.   

Probiotici

Anche il nostro apparato digerente gioca una parte importante nella regolazione della dopamina, ed ecco perché i probiotici possono aiutare. Diversi studi hanno dimostrato come le persone con una flora batterica equilibrata hanno un umore migliore, a differenza di chi soffre di disbiosi.

Esercizio fisico

È scientificamente provato che l’esercizio fisico stimoli l’attività celebrale. Di conseguenza, una regolare attività fisica può aumentare i livelli di dopamina. Si consigliano in particolare la corsa e lo yoga.

Musica

Capita spesso di provare un’intensa emozione, quando si ascolta una canzone o il crescendo di una sinfonia, soprattutto se legati al ricordo di una particolare esperienza. Quell’emozione è frutto della dopamina. La musica influisce notevolmente sul suo rilascio, quindi consigliamo di avere pronta una playlist di positività da ascoltare in caso di necessità.

Sonno

Il sonno è fondamentale per il nostro benessere fisico e mentale ed è anche il miglior rimedio per mantenere la dopamina ai giusti livelli. Per iniziare al meglio la giornata, è bene avere una riserva di dopamina adeguata, che solo un sonno di qualità può garantirci. Ecco alcuni consigli per una buona igiene del sonno: facciamo in modo che la camera da letto sia al buio e silenziosa; evitiamo di portare a letto qualsiasi dispositivo elettronico; cerchiamo di dormire almeno sette ore a notte.

Proteine

Tra i vari metodi per aumentare il livello di dopamina, possiamo includere anche l’alimentazione. Le proteine, che costituiscono una parte importante della nostra dieta, contribuiscono a mantenere la dopamina ai giusti livelli. Alcuni alimenti ad alto contenuto proteico sono il formaggio, la carne fresca, le uova, il pesce, il latte e lo yogurt.

Meditazione

Sicuramente saremo già a conoscenza dei comprovati benefici della meditazione a livello fisico e mentale, ma forse non sappiamo che può anche aumentare i livelli di dopamina. In questo senso, la meditazione è simile alla musica e all’esercizio fisico.

In conclusione

Se abbiamo seguito tutti questi consigli ma ci sentiamo ancora apatici e privi di motivazione, possiamo rivolgerci al nostro medico di base o a un terapeuta professionista. Cozily offre consulenza psicologica online a un prezzo modico dalla comodità di casa.

Hai bisogno di supporto specifico sul tema affrontato in questo articolo? Scarica subito l'App di Cozily!

Barbara Amarù

Specializzata in Psicoterapia Ipnotica, potenziamento emotivo, cognitivo e comportamentale.

L’App di Cozily può fare per te: una chat anonima con un professionista della materia, direttamente sul tuo smartphone.

Qui sotto i link per scaricarla! I primi 2 giorni conoscitivi sono gratuiti.