Ansia e depressione: qual è la differenza?

Perché si confondono, quali sono i sintomi in comune e le terapie per gestirle

Ansia e depressione sono due dei disturbi mentali più noti e diffusi, ma spesso vengono confusi. Questo accade perché hanno dei sintomi simili e spesso si manifestano insieme. Come distinguerle, allora? Cerchiamo di conoscerle meglio per capire quali sono le differenze.

Che cos’è l’ansia?

L’ansia è una risposta naturale del nostro corpo a stress e paura opprimenti. È una reazione che si manifesta ogni volta che ci troviamo di fronte a una minaccia, per cui, di per sé, è positiva. Il disturbo dell’ansia invece comporta una preoccupazione e uno stress eccessivi riguardo all’esito di una situazione e può essere altamente debilitante, se non trattato adeguatamente. Se per un lungo periodo di tempo abbiamo avuto problemi a dormire o ci siamo sentiti impotenti, privi di controllo sulla nostra vita; se abbiamo pensato troppo, rimuginando su qualcosa ben oltre il necessario, è probabile che ne soffriamo.

Ci sono diversi di tipi di disturbi dell’ansia:

Quali sono i sintomi dell’ansia?

Se ci stiamo chiedendo quale sia la differenza tra ansia e depressione, proviamo a considerarne i sintomi. Quelli dell’ansia sono:

La connessione mente-corpo è reale, quindi spesso un disturbo mentale provoca sintomi fisici perché il nostro corpo entra in modalità “attacco o fuga”. Nel caso dell’ansia, questo si traduce in accelerazione del battito cardiaco, dolori allo stomaco, rigidità muscolare.

Che cos’è la depressione?

La depressione è un disturbo dell’umore che comporta sentimenti di tristezza e apatia che perdurano nel tempo e si manifestano con ricorrenza. La depressione interferisce con la vita quotidiana e porta a sentirsi impotenti e insignificanti.

Come per l’ansia, ci sono diverse forme di depressione. Le più comuni sono:

Quali sono i sintomi della depressione?

Se pensiamo di soffrire di depressione, iniziamo a conoscerne i sintomi. Tra i più comuni troviamo:

  • tristezza e ansia fuori contesto
  • attacchi di pianto (spesso incontrollato)
  • irritabilità
  • irrequietezza
  • disturbi del sonno (dormire troppo o troppo poco, avere difficoltà a addormentarsi)
  • dolori inspiegabili come mal di testa e mal di stomaco
  • stanchezza anche dopo il sonno
  • perdita di interesse nelle attività che prima ci davano soddisfazione
  • cambiamenti nell’appetito
  • difficoltà a concentrarsi
  • difficoltà a ricordarsi le cose
  • estrema difficoltà a prendere decisioni
  • senso di colpa
  • senso di impotenza
  • pensieri autolesionistici o suicidi

I sintomi della depressione possono manifestarsi molto chiaramente sin da subito oppure in maniera più graduale. Se siamo già stressati e a rischio esaurimento, faticheremo a notare i cambiamenti nel nostro modo di comportarci. In questo caso, potrebbe essere utile tenere un diario o chiedere a una persona fidata se ci trova diversi.

Ansia e depressione: come fare a sapere di quale delle due soffriamo?

Benché siano due disturbi differenti, è molto comune che ansia e depressione coesistano e si manifestino simultaneamente. Di conseguenza, è difficile capire di quale delle due soffriamo. La risposta giusta potrebbe anche essere entrambe. Prima di parlare con un terapeuta professionista per avere una diagnosi, ricordiamoci che dobbiamo aver avuto i sintomi per un periodo di tempo prolungato e con ripercussioni invalidanti sulla nostra quotidianità.

Terapie per ansia e depressione

Ansia e depressione non devono essere considerate una condanna a vita. Ci sono trattamenti efficaci per entrambi i disturbi e conoscere quali è il primo passo verso la guarigione. È importante ricordare che non c’è una terapia che vada bene per tutti. Occorre tempo e il supporto di un professionista per capire qual è la più adatta a noi.

Terapie per l’ansia:

Ecco i migliori trattamenti contro l’ansia.

  • Farmaci: i farmaci da soli non sono mai una cura risolutiva, ma possono aiutare con i sintomi. Tra quelli più usati ci sono gli ansiolitici, gli antidepressivi e i betabloccanti. È lo psichiatra a doverci prescrivere quello più adatto a noi.
  • Psicoterapia: è stato dimostrato che la psicoterapia, o terapia della parola, è una delle cure valide per chi soffre di ansia. Quella cognitivo comportamentale è la più usata per questo tipo di disturbo.
  • Gruppi di supporto: possono essere di grande aiuto, anche se da soli non bastano.
  • Gestione dello stress e tecniche di rilassamento: esercizio fisico regolare, adeguato riposo notturno e tecniche di rilassamento come meditazione e yoga sono di grande beneficio nel placare l’ansia. Se unite alla psicoterapia sono ancora più efficaci.

Terapie per la depressione:

Ecco le migliori terapie per affrontare e guarire dalla depressione:

  • Farmaci: gli antidepressivi, tra cui gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e gli inibitori della serotonina-norepinefrina, possono dare un po’ di sollievo. Migliorano l’umore e fanno sentire più energici e attivi. La terapia farmacologica va seguita alla lettera e deve essere iniziata o interrotta solo da un medico o da uno psichiatra.
  • Psicoterapia: la psicoterapia è di estremo beneficio per chi soffre di depressione. Il terapeuta può aiutarci a trovare le giuste strategie per affrontarla e a identificare quei comportamenti che la scatenano o la peggiorano.
  • Cambiamenti dello stile di vita: modificare il nostro stile di vita anche di poco, ad esempio dormendo di più, facendo esercizio fisico o mangiando sano, può aiutare a alleviare i sintomi della depressione.

Combattere contro ansia e depressione può sembrare particolarmente duro all’inizio, ma non dobbiamo arrenderci: il modo per gestirle entrambe c’è, dobbiamo solo scoprire qual è il migliore per noi. L’aiuto che ci serve è a portata di clic: Cozily offre terapia online con psicologi iscritti all’albo direttamente a casa nostra a prezzi convenienti.

Hai bisogno di supporto specifico sul tema affrontato in questo articolo? Scarica subito l'App di Cozily!

Federica Catalano

Specializzata in Psicoterapia ad orientamento psicoanalitico rivolta al trattamento di problematiche tipiche dell'età adulta o adolescenziale.

L’App di Cozily può fare per te: una chat anonima con un professionista della materia, direttamente sul tuo smartphone.

Qui sotto i link per scaricarla! I primi 2 giorni conoscitivi sono gratuiti.

×
×

Carrello